Losing My Religion - R.E.M. - Strumentale - Base Personalizzata MP3

Questa base è una cover di Losing My Religion resa famosa da R.E.M.

Tempo uguale all'originale: 126 BPM

Stessa tonalità dell'originale: LAm

Questo file termina senza sfumare

Durata: 04:27 - Anteprima: 01:24

Il tuo navigatore sembra essere troppo vecchio per utilizzare questa funzione. Ti invitiamo ad aggiornarlo, scegliendo una versione recente di Chrome, Firefox, Safari o Edge.
Personalizza e scarica la tua Base Musicale.
Intro battendo il tempo      Click
100%
Kit batteria acustica
100%
Applauso
100%
Basso
100%
Chitarra acustica
100%
Chitarra elettrica
100%
Mandolino
100%
Pedale sintetizzato
100%
Strumenti a corde
100%
Corno francese
100%
Coristi
100%
Voce principale
100%

Ti invitiamo a ricaricare la pagina per ascoltare la versione in tonalità {PITCH}.

Tonalità
0
€ 2,99 Aggiungi al carrello

A proposito di Losing My Religion

Data di rilascio: 1991
formato: MP3 320 Kbps
Generi: Rock, Alternative rock, In inglese
Autore originale: William Thomas Berry, Peter Lawrence Buck, Michael E Mills, Michael John Stipe

Tutti i File scaricabili sono basi,non la versone originale del brano.

Domande frequenti
  • Come creo una Base Personalizzata ?
  • Posso modificare la mia base MP3 personalizzata dopo aver completato l'ordine ed acquistato la base?
  • Perché posso sentire solo l'anteprima di una base anche dopo averla comprata?
  • Cosa faccio se la canzone in anteprima suona male?
  • Non riesco a trovare la base che voglio personalizzare, cosa faccio?
  • Come modificare la tonalità della mia Base MP3 Personalizzata ?
  • Cos'è la panoramica, e come si fa ?
  • How to download each track separately ?
Accedi per lasciare una risposta.
3 commenti
  • hoppopradio 2 annos fa
    Guarda io avevo intenzione di modificarla e questa soluzione per un duo acustico non è male lascerei giusto lo sfondo violini da tastiera cori per il resto lavorerei di chitarra
  • 2 annos fa
    • ha recensito questo brano
    ok
  • StefanoBlues1 2 annos fa
    E' abbastanza carina, ma il mandolino elettrico dovrebbe essere un po' schiarito e in generale me l'aspettavo con un po' più di orchestrazione (nel senso più piena), ma tutto sommato non è male.